giovedì 19 ottobre 2017

LIMONE EXTREME: MORFEO, RIMONDI E DIANTI FRA I MOSTRI SACRI DELLA MONTAGNA


Limone Skyrunning Extreme, cronaca di un successo annunciato. Tre gare, tre differenti percorsi, un unico grande spettacolo. Archiviato il campionato europeo di vertical che ha incoronato Philip Götsch & Christel Dewalle, spazio alla prova principe. Scelta dalla federazione per la quinta volta consecutiva come finalissima del prestigioso Migu Run Skyrunner® World Series, la kermesse proposta dalla SS Limonese ha nuovamente stupito per livello organizzativo, spettacolarità della location e tecnicità del percorso. Proposta in una veste ancora più dura e muscolare, 29km con 2540m d+, è stata un eccellente banco di prova per uomini di classifica e semplici appassionati. Numeri alla mano l’evento dell’Alto Garda ha richiamato ai nastri di partenza più di mille atleti da oltre 30 nazioni.

Pronti, via e già sulla prima impegnativa salita di 1000m che porta a Cima Mughera lo spagnolo Jan Margarit ha provato a fare selezione. Alle sue spalle, il campionissimo del mountain running Marco De Gasperi ha stretto i denti e mantenuto la seconda piazza. Seguivano nell’ordine Aurell Bovè, lo svedese Petter Engdall e il tedesco Stefan Knopf . Al femminile Laura Orguè era davanti, poi da radio corsa altri nomi hanno preso il suo posto. Evidentemente qualche problema fisico deve avere condizionato la campionessa spagnola. Riflettori quindi per la svedese Tove Alexandersson, vera sorpresa di giornata, e per la tenace olandese Ragna Debats.

Con il passare dei chilometri l’esperienza di De Gasperi si è fatta sentire. Nella funambolica discesa finale ha messo la freccia e coronato un sogno che inseguiva da diversi anni.


                                                                                                  www.marathonworld.it

In mezzo a questi mostri sacri della montagna troviamo anche 3 atleti Corriferrara. 

Il migliore un eterno Leonardo Morfeo per il quale glia nni non sembrano passare mai e che nonostante un leggero problema alla caviglia riesce a chiudere questa massacrante gara in 5.59'35" tempo che gli vale la 359^ posizione.
Stringe i denti Paolo Rimondi e sconfiggendo una crisi che gli ha fatto passare di solo 1 minuto uno dei tanti cancelli orari distribuiti sul percorso, festeggia nel migliore dei modi il suo compleanno portando a casa la sua 3^ Limone Extreme in 7.07'54" posizione numero 465.

Niente da fare nemmeno quest'anno ivece per Gianluca Dianti che al cancello posizionato a 10 km dall'arrivo arriva con un ritardo di 10' e viene fermato dall'organizzazione. Peccato Gianluca!!!
I nostri più grnadi complimenti comunque vanno a tutti e tre inostri ragazzi che hanno avuto il coraggio di affrontare questa gara massacrante e di mettersi a confronto con i migliori atleti che la Sky Race può offrire


LIMONE EXTREME 29 km 2540 d+
pos.cognome e nometemporitmo punti
359Morfeo Leonardo5.59'37"29+25
465Rimondi Paolo7.07'54"29+25
ritDianti Gianluca--20+16

GIRO DEI TRE MONTI: A IMOLA E' SEMPRE FESTA



-IMOLA (BO)- Passano gli anni, cambiano le mode, ma le cose belle restano sempre attuali...
E così per il Giro dei Tre Monti di Imola, la gara collinare che quest'anno ha spento 49 candeline ma che resta una fra le manifestazioni più amate del movimento podistico sia delle vecchie che delle nuove generazioni di runners!
E anche fra la Corriferrara il gradimento è sempre al top, infatti anche quest'anno portiamo all'interno del Circuito Enzo Ferrari oltre 40 atleti quasi tutti nella gara competitiva di 15,3 km che dopo aver affrontato 3 km nel circuito sale sul Monte Frassineto all'altezza di 252 metri per poi riscendere verso l'arrivo sempre dentro il circuito.
Una gara bella, difficile da interpretare ma che ogni anno è capace di entusiasmare i partecipanti facendoli soffrire in salita per poi prendere il volo in discesa!
Fra i nostri ottimo risultato per Oleksandr Vaskovniuk che con il tempo di 53'12" strappa la 18^ posizione assoluta e la 7^ di categoria.
Alle sue spalle di pochissimo sopra l'ora di gara con il tempo di 1.00'12" un ottimo Andrea Rosati 61°, nei primi 100 atleti al traguardo troviamo anche Nino Sarno 78° in 1.01'03" e Cristiano Cavallini 83° in 1.01'32" ma poco lontani sempre sotto l'1.05' di gara ci sono anche Max Accorsi 103° in 1.02'53" e Massimo Corà 122° in 1.03'49".

Segnaliamo fra gli uomini anche le prove di Anthony Bottura, Mattia Rosati, Morris Fogli e Diego Sansoni tutti sotto l'1.10'.
Fra le donne ottima prova di Elena Guerrato 349^ in 1.14'40" ma da segnalare anche la prova di Rossella Brocchieri che nonostante un problema all'anca riesce a stare sotto l'1.20' chiudendo 443^ in 1.19'11". 
Davvero braci comunque tutti i finsher di questa bellissima gara!
Ecco alcuni commenti dei nostri ragazzi:
Gara dal fascino particolare, piace sempre rifarla; bella giornata di sport insieme a tanti compagni di squadra.

Francesco Solina
I 4 chilometri iniziali - soprattutto se sei sveglia dalle 4 della mattina senza motivo!- sono veramente faticosi, ma dopo la prima piccola discesa finalmente ho potuto riprendere fiato e cominciare a divertirmi. Una giornata baciata dal sole, e un panorama bellissimo hanno reso il tutto più suggestivo. Una gara da fare, senza dubbio
Francesca Savorelli
La mia seconda Tremonti, che come la prima, si è svolta in una stupenda giornata di sole con un clima perfetto, considerando che la partenza da Ferrara è stata tra la nebbia... tantissimi al via e numerosissimo il nostro gruppo Corriferrara, per cui è stato bello fare i primi km in compagnia di alcuni e ritrovare altri durante il percorso. Le mie gambe erano davvero provate dai troppi allenamenti della settimana precedente, ma alla fine ho chiuso comunque per me bene, con un tempo pressoché identico a quello dello scorso anno. Teneremo di migliorare il prossimo anno!!
Elena Guerrato
Fino ad alcuni mesi fa non avrei mai pensato di tornare sui tempi che facevo 4 anni fa (per carità niente di eccezionale ma la mia migliore annata podistica). 
Oggi al Giro dei Tre Monti di Imola sono riuscito a migliorare il personale del 2013 seppur di soli 6"... 1.03'51" contentissimo!!! E una bella carica di energia per continuare ad allenarsi sodo!! Evviva!

Massimo Corà


TRE MONTI IMOLA 15,3 250 D+ (1°3'04" - 1^3'42")
pos.cognome e nometemporitmo punti 15+2+
18VASKOVNIUK OLEKSANDR53'12"3'29"25"+19
61ROSATI ANDREA1.00'12"3'56"52"+16
78SARNO NINO1.01'03"3'59"55"+16
83CAVALLINI CRISTIANO1.01'32"4'01"57"+16
103ACCORSI MASSIMO1.02'53"4'07"1'03"+15
122CORA' MASSIMO1.03'49"4'10"1'06"+15
150BOTTURA ANTHONY1.05'44"4'18"1'14"+14
180ROSATI MATTIA1.07'09"4'23"1'19"+14
225FOGLI MORRIS1.08'39"4'29"1'25"+13
242SANSONI DIEGO1.09'31"4'33"1'29"+13
253MARANGONI MATTEO1.10'06"4'35"1'31"+12
256SCARCELLA FRANCESCO1.10'11"4'35"1'31"+12
275SOLINA FRANCESCO1.10'59"4'38"1'34"+12
279FARDELLA ALESSANDRO1.11'13"4'39"1'35"+12
297TIEGHI MAURO1.11'57"4'42"1'38"+12
312SCABBIA DANIELE1.12'34"4'45"1'41"+11
342AVANZI MARCO1.14'18"4'51"1'47"+11
348BOSSIO GIUSEPPE1.14'37"4'53"1'49"+11
349GUERRATO ELENA1.14'40"4'53"1'09"+15
383POPEO VITO1.16'01"4'58"1'54"+10
387DESERTI SIMONE1.16'07"4'58"1'54"+10
388FORMAGGI MIRCO1.16'07"4'58"1'54"+10
390TEBALDI MIRKO1.16'18"4'59"1'55"+10
396TENEDINI CARLO1.16'39"5'01"1'57"+10
406BALBONI ROBERTO1.17'01"5'02"1'58"+10
443BROCCHIERI ROSSELLA1.19'11"5'11"1'29"+13
447GUZZINATI MICHELE1.19'15"5'11"2'07"+9
464MARGUTTI KATIA1.20'07"5'14"1'32"+12
476SAVORELLI FRANCESCA1.21'12"5'18"1'36"+12
498PANTALEONI PAOLA1.22'31"5'24"1'42"+11
520ALBERANI LIVIO1.24'08"5'30"2'26"+7
546MAIETTI CATERINA1.25'52"5'37"1'55"+10
549IUSICO LUDMILA1.26'23"5'39"1'57"+10
585ROBUSTINI MAURO1.29'58"5'53"2'49"+5
599FRANCESCHINI CATERINA1.32'03"6'01"2'19"+8
609ALBERANI ALCIDE1.32'37"6'03"2'59"+4
614GAIBA STEFANIA1.33'40"6'07"2'25"+7
615GAIBA VALENTINO1.33'41"6'07"3'03"+3

NON COMPETITIVA
15 PUNTI 
CANELLA DAVIDE
VIRGILLI FEDERICA
ZAPPALA' GRAZIELLA
5 PUNTI
CAVALIERI ERICA
TATARANNI CAMILLA

CAMMINATA DELLA CARVONA: A FORMIGINE CI SONO MONIA, ROMANO... E LORENZO


Domenica a Formigine, provincia di Modena, si è corsa la Maratonina della Carovana gara competitiva di 21,097 km che ha visto al via circa 230 runners e la vittoria finale di Filippo Capitani in 1.15'26" in campo maschile e Gloria Venurelli in 1.26'34" fra le donne.
Oltre alla gara competitiva era prevista anche una camminata non agonisitica di 15 km dove hanno preso il via Romano Gagliardi e Monia Borghi che dopo l'uscita in bici del giorno precedente continuano ad allenarsi sodo sulle tre discipline in vista della stagione triathlon 2018...
Insieme a loro naturalmente anche il mitico Lorenzo!!
Ecco le parole di Monia all'arrivo:
Beh che dire...dopo i 33km di ieri in bici...oggi dimenticato orologio corso a sensazione e polpaccini duretti...soddisfatta..

15 PUNTI
BORGHI MONIA
GAGLIARDI ROMANO

CORRICONCORDIA: SUL SECCHIA CON NEGRI E BOARATI


Domenica si è corsa a Concordia Sul Secchia la 5^ edizione della Corriconcordia, gara pianeggiate di 16 km nelle campagne modenesi e sull'argine del fiume Secchia.
Al via per la Corriferrara 2 atleti, il più veloce è stato Ugo Negri che conclude la gara con l'ottimo tempo di 1.08'45" che gli vale la 27^ posizione assoluta. Bene anche Mario Boarati che conclude in 1.15'43".


Eco le parole di Ugo dopo l'arrivo:


Bella giornata di sole,un pò fresca,ma perfetta per la corsa.Gara pianeggiante attraverso le campagne di Concordia sul Secchia,ultimi 5 km sull'argine del fiume e arrivo passando per le vie del centro con i segni ancora evidenti del terremoto . Percorso allungato di 500 mt rispetto alla scorsa edizione. La mia soddisfazione è essere arrivato a premio.


CORRICONCORDIA 16 KM
pos.cognome e nometemporitmo punti
27NEGRI UGO1.08'45"4'18"16+17
BOARATI MARIO1.15'43"4'44"16+12

C'è CHI VA ALLA TRE MONTI... E CHI ALLA TRE COLLI: ALE ROMANO A SALTARA



"Giro dei Tre Colli"... Calcinelli di Saltara (PU) Volevo fare la Tre Monti di Imola ma ho sbagliato strada 😛 Gara misto collinare 12,3km con D+260.
Organizzata dalla ASD Calcinelli Run. Una gara che si svolge tra le colline marchigiane dove non esiste la regola che "dopo una salita c'è sempre una discesa"... purtroppo giù nelle Marche dopo una salita c'è quasi sempre un'altra salita.
Abbastanza soddisfatto visto il dislivello... chiusa in 54' 37". 76essimo posto assoluto e 17essimo di categoria. Atleti di altissimo livello e la CORRIFERRARA presente ovunque...!

Così ci racconta la gara a cui ha partecipato domenica il nostro Alejandro Romano. La vittoria al Giro dei Tre Colli è andata a Luca Benini dell'Edera Forlì con il tempo di 43'41" mentre fra le donne successo per l'amica Beatrice Boccalini dll'Atletica Estense in 50'39".


GIRO DEI TRE COLLI 12,3 KM 260 D+ (1° 3'33")
pos.cognome e nometemporitmo punti
76ROMANO ALEJANDRO54'37"4'26"53"+12+2+15

mercoledì 18 ottobre 2017

Ultramaratona del Tricolore: per Callegari 50 Miglia, Roveri 60 km


REGGIO EMILIA – Antonio Tallarita si conferma il re dell’ultramaratona. Il 57enne reggiano di origini siciliane ieri ha vintola settima edizione dell’Ultramaratona del Tricolore organizzata dalla podistica Biasola, che si è disputata a Reggio Emilia nello stabilimento Kohler Engines (ex Lombardini). La competizione quest’anno ha visto scendere in pista 108 atletiprovenienti da tutta Italia e dall’estero. Tallarita ha trionfato nella 12 ore, con l’ottima distanza di km 124,347, riuscendo a migliorare il record italiano della sua categoria per la quarta volta in un anno.

Per l'atletica Corriferrara presenti Paolo Callegari ed Andrea Roveri.
Callegari ha partecipato alla 50 miglia (80,5 km su 51 giri) chiudendo in 8ª posizione assoluta con il tempo di 8h35'38".
Roveri ha partacipato alla 6h percorrendo 60 km classificandosi al 10° posto (3° cat.).


ALBUM FACEBOOK
ALBUM PODISTI.NET

CLASSIFICHE


ULTRAMARATONA TRICOLORE REGGIO EMILIA
80+4 CALLEGARI PAOLO km 80,500 8h35'38" 6'24"/km
59+8 ROVERI ANDREA km 59,964 6h00'00" 6'00"/km








 












P.C.